10 regole per arredare un monolocale

Grandi idee per i tuoi piccoli spazi, sfruttando al meglio specchi e piccole pareti di vetro.

Hai un monolocale da 30 o 50 mq? Non disperare, lo spazio è poco, ma con piccoli accorgimenti e concentrandosi sull’essenziale puoi arredare senza rinunciare allo stile. Soluzioni da grandi case adattate al micro appartamento senza grosse spese e con ottimi risultati.

Abbiamo scelto 10 idee semplici ma fattibili che coinvolgono ogni spazio, dalla “cucina” al “soggiorno”.

  • Le divisioni in vetro

Anche se come ovvio il monolocale per sua stessa definizione è formato da 1 solo ambiente, niente ci vieta di dividere lo spazio con piccole vetrate. In commercio si trovano diverse soluzioni a basso costo ma moderne e di stile e inoltre ne gioverà la luminosità del locale.

  • Cassettoni salvaspazio

Si possono ricavare, ad esempio, nel gradino che porta in terrazzo, oppure sotto il letto, etc. Un cassetto è sempre ben accetto nei piccoli spazi Coperto, magari in legno, e completato con qualche cuscino sarà elemento di design e ti fornirà uno spazio lettura dove rilassarti 😉

  • Il soppalco, andiamo per altezza

Talvolta è possibile sfruttare l’altezza e il soppalco è un aiuto prezioso. Costruire una piccola struttura in legno a ridosso dell’ingresso dove ospitare il letto o un piccolo angolo studio potrebbe essere una soluzione ideale.

  • Punti luce: tanti

Illuminare è una soluzione che aiuta sia a movimentare lo spazio sia a dividere idealmente le tue pixcole zone. Ad esempio una lampada a sospensione in corrispondenza di una poltrona definisce la zona lettura, mentre dei faretti in “cucina” l’area chef! Inoltre questo tipo di soluzione offre stili diversi per ogni esigenza.

  • Il bagno: piccolo ma con stile

Qui dobbiamo concentrare l’attenzione sul design, giocare con i colori o il contrasto tra bianco e nero, arricchendo il tutto con un bello specchio. Sfruttare lo spazio sotto la lavabo è inoltre una soluzione assolutamente necessaria per tenere tutti i tuoi oggetti da bagno

  • Giochi di specchi

Gli specchi sono fondamentali! Uno specchio amplia l’ambiente, può essere anche oversize se applicato direttamente alla parete e l’effetto è garantito. Meglio se subito visibile dall’ingresso!

  • Mini cucina a isola

Una versione in miniatura della cucina a isola, di solito utilizzata in grandi appartamenti, è possibile! Serve anche a dividere la zona giorno dalla zona notte. Il piccolo bancone centrale potrebbe servire anche da contenitore.

  • Lavanderia? Perché no!

Piccola ma presente, aiuta a combattere il disordine, e quando lo spazio è più ristretto allora meglio andare sull’asciugatrice che sostituisce l’ingombrante stendibiancheria del salotto!

  • Mensole a ponte

Talvolta è necessario far realizzare piccoli arredi su misura, un piccolo costo aggiuntivo ma che diventa prezioso soprattutto quando si deve ristrutturare il monolocale. Una piccola idea semplice ma interessante potrebbe essere quella di creare un armadio a ponte per sfruttare la profondità della zona camera da letto!

  • L’angolo studio in una nicchia

Il tuo spazio offre nicchie che non ti aspetti, ad esempio potresti ricavare un piccolo studio all’interno diun mobile che corre sulla parete. L’armadio servirà anche per contenere e nascondere tutte le apparecchiature elettroniche e audio/video. Attenzione però a considerare un pannello traforato per permettere l’aerazione degli strumenti.

Questi piccoli consigli ti aiuteranno a ricavare spazio per te e per tutti i tuoi oggetti e il tuo monolocale ti sembrerà più grande e vivibile.

2018-08-30T10:36:05+00:00settembre 17th, 2018|Lifestyle, Non categorizzato|