4 luglio: come festeggiare il giorno dell’Indipendenza

Mancano poche settimane al 4 di luglio, data in cui negli Stati Uniti si celebra il giorno dell’Indipendenza. È un evento molto importante per gli americani, festeggiare è un dovere e un piacere. La bandiera americana diventa la protagonista indiscussa, per questo le decorazioni devono essere imprescindibilmente blu e rosse. L’ideale è creare un festone semplicissimo, con le classiche bandierine a triangolo, una rossa e una blu alternate, e magari mettendoci ogni tanto in mezzo una piccola stella bianca.

Le famiglie di tutta l’America invadono prati e parchi per gustare torte e quintali di verdure e carni da fare alla brace. A iniziare dalle costolette di maiale con la classica salsa speziata a base di miele, simbolo gastronomico della giornata. Il Barbecue, o BBQ come è ormai definito negli States, rappresenta un vero e proprio rito. Infinite quantità di carni, verdure e pane passati rigorosamente sulla griglia e rigirate con regolarità, mentre i commensali si alternano a servirsi direttamente con l’aiuto del mastro cuciniere, che solitamente si  ciba direttamente sul luogo di cottura. E il rito diventa poi festa,  e momento di unione. Non solo cibo: bande musicali, parata dei carri allegorici, e per chiudere la giornata uno spettacolo pirotecnico.

Per i più internazionali, è iniziato il conto alla rovescia verso i grandi festeggiamenti Made in USA!

2018-06-26T08:33:50+00:00giugno 26th, 2018|Lifestyle|