L’arte contemporanea incontra la ceramica in Olanda

Nessuno se lo aspettava eppure in Olanda si trova uno dei musei di ceramiche artistiche più belli.

Il Museo della Ceramica Princessehof di Leeuwarden espone una meravigliosa collezione di ceramiche, mattonelle decorate, porcellane e sculture all’interno di un sontuoso palazzo del 18° secolo.

È uno dei più bei musei olandesi e frequentato costantemente da amanti della ceramica artistica da tutto il mondo Le sue esposizioni presentano ceramiche storiche e contemporanee, di tutte le forme e dimensioni, con o senza decorazioni e smalti. La collezione offre una panoramica di differenti culture e di molte epoche che lo rende unico nel suo genere per le esposizioni permanenti.

La collezione del Museo della Ceramica Princessehof si divide in sette sezioni: Asia, Europa, Art Nouveau, ceramica frisone, epoca moderna, epoca contemporanea, piastrelle. Va dalle porcellane cinesi alle opere della Royal Tichelaar Makkum. All’interno è presente anche una biblioteca contenente testi tecnici e che si occupa anche del contesto sociale e culturale del mondo della ceramica in toto.

In particolare la sezione Art Nouveau e Art Decò olandesi, che parte dal 1880 fino al 1930, è espressione innovativa della ceramica di alta qualità prodotta in quei tempi nei Paese Bassi

Il museo ha la più grande e variegata collezione di porcellane cinesi nei Paesi Bassi e ha una ricca collezione di ceramiche Art Nouveau e Art Déco olandesi del periodo 1880-1930. Si tratta di opere uniche nel loro genere e sono polo di attrazione per molti turisti appassionati.

La collezione in toto ha inoltre alcuni punti fissi assoluti come, ad esempio, la parte dedicata alla collezione di arte Ming e ceramica di fama internazionale di artisti nazionali e internazionali come Karel Appel, Lucebert, Picasso e Armando. Oltre alle magnifiche mostre permanenti del museo, il museo organizza mostre di alto profilo che variano di anno in anno.

Il Museo nazionale della ceramica di Princessehof collega i mondi dell’est e dell’ovest, il passato e il presente, ma tenendo sempre come base la ceramica. Mette in contatto gli amanti della cultura con la sua collezione di alta qualità e fornisce approfondimenti più ampi attraverso operazioni di contestualizzazione nel presente delle opere

Il museo sviluppa attivamente e costantemente tutta la collezione, anche per ispirare nuove generazioni di artisti. A tutti gli effetti può essere considerato come sede culturale che afferma il valore contemporaneo e internazionale della ceramica.

Il museo è ospitato nel palazzo della città del XVIII secolo Mary Louise di Hesse-Kassel, la principessa di Orange-Nassau, antenata dell’attuale re di Olanda. Il Princessehof si trova in una splendida cornice ed è facilmente accessibile trovandosi al centro della storica città di Leeuwarden.

2018-08-30T10:56:41+00:00settembre 25th, 2018|Arte|